La fedeltà di un tifoso alla maglia della propria squadra è una cosa seria, specialmente in Inghilterra. Ma l’attaccamento ai colori del proprio Club e ai beniamini che indossano quella maglia come una seconda pelle può anche sfociare in qualcosa di decisamente fuori dal comune. E’ il caso della famiglia Marriott di Leicester, dove il 

Continua a leggere

Jamie Vardy segna il suo decimo goal consecutivo e il tredicesimo in campionato e il Leicester vola in classifica: Claudio Ranieri sorride, ma incrocia le dita. L’obiettivo era una salvezza tranquilla, senza troppi pensieri. Claudio Ranieri, come al solito, stupisce tutti: grazie ad un gioco di squadra e ad un bomber in stato di grazia, i Foxes 

Continua a leggere

E’ decisamente un momento magico per il Leicester City. Dopo la promozione in Premier League la scorsa stagione, le Volpi hanno inanellato una incredibile serie di 6 vittorie nelle ultime 8 partite che hanno fatto balzare il club dalle secche della zona retrocessione a un’attuale onorevolissima 14a posizione. Per celebrare la permanenza in Premier League, 

Continua a leggere

Cercare la vittoria è l’obiettivo di ogni sportivo. Riuscire a vincere è tutta un’altra cosa. Anche perché ci sono diverse variabili che possono condizionare un risultato. Provare per credere. Liverpool e Manchester United hanno un’esperienza ampia per quanto riguarda variabili e fattori condizionanti: bisogna riprendersi e bisogna farlo alla svelta; l’Hull City sarà la vittima 

Continua a leggere

L’agitazione e l’ansia prima di un grande evento può essere positiva, ma allo stesso tempo deleteria. E il destino, quando vuole metterci lo zampino, lo fa senza preavviso. Anche perché due derby di rilievo in una sola giornata non sono di certo eventi per i deboli di cuore: altro che ansia da prestazione. Sesta giornata 

Continua a leggere

“L’Arsenal sarà particolarmente attivo prima della fine della sessione di mercato.” Così parlò Arséne Wenger, al termine del deludente pareggio di questo pomeriggio contro il neopromosso Leicester City. E’ quindi caccia all’attaccante, dopo aver visto Loic Remy fare le valigie avendo come destinazione la parte sbagliata di Londra (Stamford Bridge). Ecco le parole del 64enne 

Continua a leggere