A Stamford Bridge va di scena “il derby” tra Chelsea e West Ham. Un derby particolare, dal sapore tricolore, al quale prenderanno parte anche le due tifoserie italiane ufficiali dei club, ‘Chelsea Italia’ e ‘Martelli d’Italia’. L’appuntamento è al pub, prima e dopo il match, con un ‘rigoroso’ terzo tempo a suon di Guinness.

Gara che, per quanto potrebbe sembrare in discesa per i blues di Benitez ,va presa invece con le molle. Questo non solo per la sonora lezione subita dai Campioni d’Europa in carica ad Upton Park lo scorso 1 dicembre (quando vennero battuti dagli Hammers per 3-1) ma anche per quanto racconta la statistica. Si registra, infatti, una quasi totale parità di successi: 34 per il Chelsea e 33 per il West Ham. Gli Hammers non vincono al ‘Bridge’ da più di dieci anni.  L’ultimo successo è infatti targato 28 settembre 2003, una vittoria firmata Paolo di Canio contro un Chelsea guidato da Ranieri e con Zola in campo. Una parità che si manifesta anche in fatto di goal segnati: 138 per i Blues, 135 per gli Hammers.