L’arbitro internazionale Howard Webb non farà parte dell’elenco dei fischietti di Premier League per la prossima giornata, a causa della performance decisamente insufficiente durante il derby tra Newcastle e Sunderland giocato ieri al St. James’ Park.

E c’è di più: non si tratta di un semplice ‘stop’ di una giornata, in una sorta di turnover tra arbiti, dato che Webb è stato spedito a Colchester dove sabato prossimo dovrà arbitrare il match di League One tra i padroni di casa e lo Shrewsbury. E se è vero che “l’aver compagno al duol scema la pena”, Webb potrà condividere l’esilio con i suoi fidati assistenti Darren Cann e Mike Mullarkey, i quali tutto hanno fatto durante il match tra Toons e Black Cats tranne che aiutare il loro ‘capo’.

La lista dei misfatti di quella che spesso viene considerata una delle migliori terne arbitrali inglesi è abbastanza lunga e, per fortuna, equamente distribuita tra i due club: Per il Sunderland si passa da un rigore non assegnato (Graham trattenuto per la maglia), al mancato cartellino rosso per Yoan Gouffran per un tackle decisamente duro mentre, per il Newcastle l’episodio più controverso è stato il gol annullato ingiustamente a Papis Cissé per un fuorigioco inesistente in un momento in cui, secondo il tecnico dei Magpies Alan Pardew, la partita avrebbe potuto decisamente prendere un’altra piega (il Sunderland si trovava in vantaggio per 1-0).

Niente big match per Webb, dunque, il prossimo week-end.  Nessuna gita a Londra, dove in programma ci sono gare importanti come Tottenham – City e Chelsea – Liverpool, niente Manchester il lunedì sera per arbitrare il match tra United e Villa.  Per l’arbitro Webb e i suoi collaboratori sarà l’occasione per una rilassante ‘gita fuori porta’ in quel di Colchester dove le previsioni del tempo, tra l’altro, indicano temperature freddine e cielo parzialmente nuvoloso. Non un granché nemmeno da quel punto di vista…