E’ solo un anticipo di quello che sarà il catino dello stadio del Galatasaray per il match contro il Manchester United questa sera.
Centinaia di tifosi della squadra turca hanno invaso, ieri pomeriggio, il principale aeroporto di Istanbul, l’Ataturk Airport, per accogliere (si fa per dire) Sir Alex Ferguson ed i giocatori inglesi all’arrivo in Turchia. Gli scalmanati tifosi hanno bloccato l’area arrivi e creato tensione, con canti e cori inneggianti alla disgraziata sera di Galatasaray-Leeds, aprile 2000, quando morirono accoltellati due tifosi inglesi proprio nella capitale turca.  Mentre la comitiva inglese lasciava l’aeroporto in sicurezza da una uscita secondaria, la polizia turca entrava in azione con spray al peperoncino per disperdere gli esagitati tifosi che, nel frattempo, si lasciavano andare ad atti di vandalismo, mandando in frantumi le vetrine di alcui negozi.
E’ allerta massima in città ed intorno allo stadio tra le forze dell’ordine che vogliono evitare il ripetersi degli incidenti accaduti nel ’93 quando 187 tifosi inglesi furono attestati e ci furono scontri dentro e fuori lo stadio.

Ecco il video degli scontri all’aeroporto: