Dalle colonne del Daily Mail, il blogger Phil Duncan, già apprezzato commentatore di F1, fa emergere il suo attuale stato d’animo di ‘Gooner’ illuso e deluso dalla stagione dell’Arsenal e dall’atteggiamento di Wenger, in vista della partita di questa sera contro il Bayern Monaco.
Phil Duncan racconta di aver creduto fino alla fine nell’idea di una possibile rimonta, tanto che aveva prenotato un volo per Monaco di Baviera già il giorno dopo della ‘batosta’ dell’Emirates per 3-1. Tutto era pronto insomma perché Phil Duncan andasse a sostenere i suoi ‘ragazzi’. E invece… “ho deciso di disdire il mio volo per Monaco ieri mattina – scrive Phil Duncan sul Mail – Per giunta, non ero nemmeno sicuro di avere un biglietto per la partita. Ma dopo aver letto che questa sera Wenger schiererà una formazione senza molti ‘giocatori-chiave’ (a parte gli infortunati), ho deciso di limitare le perdite prendendo questa decisione. E non importa se pochi saranno d’accordo con me. Migliaia di fans dell’Arsenal, con o senza biglietto per lo stadio, saranno comunque a Monaco questa sera per i ‘saluti finali’ della squadra alla Champions League di quest’anno. Fatti i conti, tutta la trasferta sarebbe costata sulle 600 sterline. E
certamente, non ne usciremmo vincitori nemmeno schierando la squadra più forte. Ma il messaggio che Wenger ha dato in queste ore è totalmente sbagliato. Perchè i tifosi, anche quei tifosi che stanno andando a Monaco, ci credono ancora.”
In conclusione, scrive ancora Duncan: “Può permettersi Wenger di gettare la spugna? o non sta facendo piuttosto un pessimo servizio a coloro che, più di me, credono nell’Arsenal tanto da spendere i propri soldi e partire per Monaco? La mia fede, Arséne, sta vacillando.”