pdcSono passati esattamente quattordici anni ma quel gol, quella prodezza al volo negli occhi e nella mente dei tifosi del West Ham sono ancora belli nitidi ed allo stesso tempo indimenticabili.

Il match è quello di Premier League del 26 marzo 2000, l’avversario è il Wimbledon, la magia è quella di Paolo Di Canio. Un cross dalla destra di Sinclair ed un colpo di magia al volo di The God che manda in visibilio tutta Upton Park:

Nella storia e nei filmati del club questo gesto atletico torna incessantemente alla ribalta e non poteva essere altrimenti. Per la cronaca la partita terminò 2-1 per gli hammers che quell’anno arrivarono noni in classifica mentre il Wibledon fu retrocesso in Championship.

Particolare curioso il fatto che la rete sia stata segnata nella stessa porta che proprio alcuni giorni fa ha visto un’altra grande prodezza ovvero quella di Rooney da centrocampo. Insomma c’è magia, nel bene e nel male, in quella porta non a caso sistemata sotto la Bobby Moore Stand.

Ecco l’altra magica rete segnata da Wayne Rooney ad Upton Park lo scorso 22 marzo: