Potrebbe essere uno dei più grossi affari degli ultimi anni. Intanto, gli avversari (il Chelsea in particolare) sanno già in realtà quanto Moussa Sissoko sia pericoloso e possa fare male. Il Newcastle si è mosso benissimo, assicurandosi un giocatore con i numeri da vero campione per una cifra intorno a 2 milioni di sterline. Un prezzo davvero basso dovuto al fatto che il ragazzo sarebbe andato in scadenza a giugno con il Tolosa, il suo ex club. I Magpies non si sono lasciati scappare l’occasione e hanno affondato il colpo che potrebbe cambiare la loro stagione.
Moussa Sissoko, francese classe 1989, è cresciuto proprio nel Tolosa, dove è arrivato a 13 anni. Esordisce in prima squadra non ancora diciottenne e diventa subito titolare nel ruolo di incontrista davanti alla difesa. Le migliori cose però le fa vedere con l’arrivo di Alain Casanova sulla panchina del club francese che lo sposta nel ruolo di incursore dietro alla prima punta e che gli permette di conquistare la maglia della nazionale francese, con la quale ha già disputato 5 match. In questa posizione Sissoko mette in mostra le sue abilità offensive. Bravissimo quando si tratta di inserirsi negli spazi, creare superiorità numerica grazie alle sue accelerazioni e tirare da fuori. Qualità già ben evidenziate nella gara contro il Chelsea in cui è risultato grande protagonista mettendo a segno due gol. C’è chi lo paragona a Vieira e chi a Mamadou Diarra, anche se il giocatore a cui assomiglia di più è probabilmente Yaya Toure. E proprio come il fuoriclasse del City, Sissoko unisce ad una raffinata tecnica europea la prestanza fisica tipica dei giocatori africani. Un connubio devastante che può portarlo ad essere uno dei centrocampisti più completi e determinanti di tutta Europa.