Ha le idee chiare Jose Mourinho, neo allenatore del Manchester United, su come spendere parte degli oltre 250 milioni di euro messi a disposizione dalla proprietà del Club nel tentativo di riportare i Red Devils a livelli di competitività degni della propria storia. Il primo obiettivo di mercato, da portare all’Old Trafford già prima dell’inizio 

Continua a leggere

Potrebbe essere l’Everton il prossimo club di Premier League a passare in mani americane. Il mondo del “business a stelle e strisce” pare essere sempre più interessato al calcio Made in England: alcuni investitori di Chicago hanno recentemente acquisito il 25% del Bournemouth, mentre the facoltosi newyorkesi starebbero per annunciare il loro ingresso nella compagine 

Continua a leggere

L'attimo fuggente

Il Dio Pallone, al momento di inventare questo gioco, decise di metterci un pizzico d’imprevidibilità. Il tutto iniziando dalla sfericità dello strumento principale, il pallone. Proseguendo poi con l’occasione di un attimo. Un momento, un istante soltanto in cui poteva cambiare tutto. In cui una coppa poteva passare in mani di colori diversi nel giro 

Continua a leggere

Punti regalati e punti persi. A partire dalla prima della classe. Il Chelsea prova a riprendersi dopo il periodo altalenante: allo Stamford Bridge arriva l’Hull City, sempre più nelle zone di bassa classifica. Mou e i suoi non devono assolutamente farsi scappare l’opportunità di vincere. Vincere e mettere a tacere le proteste: sotto questo aspetto, Wenger 

Continua a leggere

Brividi di freddo, brividi d’alta quota. Ma soprattutto trasferte insidiose, che con poco potrebbero riaprire il campionato. La quindicesima giornata di Premier League si apre con una sfida di vitale importanza: il Newcastle ospita il Chelsea al St. James Park. I Magpies devono ritrovare la continuità nei risultati, ma lo Special One non vuole lasciare punti 

Continua a leggere

Dall’istituzione della Premier League ad oggi, i Red Devils avevano scatenato l’inferno nel paradiso. Poi l’addio di Sir Alex li aveva ricacciati all’inferno, con un David Moyes triste spettatore. L’inizio con van Gaal era stato anche peggio: ma quando si dice che gli inglesi, soprattutto sponda United, non muoiono mai, un motivo di fondo ci 

Continua a leggere

Mou lo ha fortemente voluto, scaricando Romelu Lukaku e lui, Diego Costa, sembra ripagarlo alla grande. Due le reti segnate oggi nel match a Goodison Park dal brasiliano naturalizzato spagnolo. Ma non è tutto. Sono piovuti gol oggi in casa dell’Everton, con un tabellone che sembrava alla fine più un pallottoliere, a firma anche di 

Continua a leggere

Mezza sconfitta o mezza vittoria. Da anni gli esperti e i calciofili di tutto il mondo, portano avanti il dibattito sul pareggio e la sua importanza. Bello o brutto che sia (decretato in base al valore dell’avversario), da anni divide il mondo del calcio. E molte volte, il pari, è consequenzialmente legato ad una rimonta 

Continua a leggere

Una Coppa sola e una città divisa in due. Madrid attende la gran finale Champions di Lisbona, comunque vada sarà un successo – anche se c’è da scommettere che per tifo dominante e indotto si tifi più per la “decima” del Real che per la storica, clamorosa prima volta dell’Atletico. Un derby stracittadino inedito per 

Continua a leggere

E’ durato 19 minuti l’incubo in panchina per Arséne Wenger prima che Per Mertesacker a 8’ dalla fine pareggiasse il gol su rigore segnato dal Wigan al minuto 63. Non ci fosse stato l’equalizer probabilmente il cielo sopra la panchina del tecnico francese si sarebbe oscurato definitivamente e una storia lunga quasi 18 anni sarebbe 

Continua a leggere