Ci sarà una seconda vita per il famoso striscione “The Chosen One” che apparve a inizio stagione 2013-14 sulla Stretford End all’Old Trafford per salutare l’arrivo di David Moyes come “il prescelto”, colui che avrebbe dovuto riprendere da dove Sir Alex Ferguson aveva lasciato. I supporters che lo hanno ideato e realizzato vogliono infatti organizzare 

Continua a leggere

Il Chelsea stava già per chiudere le valigie e ripartire dall’Old Trafford con 3 punti in tasca quando, in zona Cesarini, lo United ha acciuffato il pareggio con RVP. In attesa del prossimo match contro il QPR, ecco come il nostro Giuseppe “Peppart” Avolio, in esclusiva per quellichelapremierleague.com, descrive cosa è successo alla “locomotiva” Chelsea, 

Continua a leggere

Per Jose Mourinho sono finiti i giorni in cui valeva la regola secondo cui era vietatissimo vendere i propri giocatori alle dirette rivali. In linea con la sua filosofia, il manager portoghese ha “scaricato” Juan Mata lo scorso gennaio cedendolo al Manchester United, mossa che secondo alcuni avrebbe potuto rivelarsi controproducente per il club londinese 

Continua a leggere

Per Balotelli resta ancora senza risposta la celebre domanda “Why always me?”. Una spiegazione davvero non si trova se non in una sua probabile genetica predisposizione a finire nell’occhio del ciclone o a infilarcisi lui stesso anche quando non direttamente coinvolto, come è accaduto oggi pomeriggio. In attesa di un suo vero contributo alla causa 

Continua a leggere

Niente da fare. Il progetto di Louis van Gaal per un il nuovo United stenta a decollare. L’imminente arrivo di Radamel Falcao potrà senza dubbio dare nuovo impulso al reparto offensivo, ma dietro si balla e anche molto. Sicuramente troppo per i tifosi e per Sir Alex, sempre più perplesso nelle frequenti inquadrature televisive. Ecco 

Continua a leggere

L’inizio di stagione disastroso per il Manchester United, sconfitto ieri nel secondo turno di Capital One Cup con un clamoroso 4-0 rifilato dal MK Dons, ha almeno un risvolto divertente. Una giovane ragazza britannica, probabilmente tifosa dei Red Devils, aveva deciso di puntare poco più di 3 euro sulla partita tra lo United e il 

Continua a leggere

“Non posso dire nulla riguardo al mercato, cercate di capirmi”. Così Louis van Gaal ieri sera al termine del match contro il Sunderland (1-1) ha cercato di dribblare i giornalisti che chiedevano al manager olandese notizie certe sulle prossime mosse di mercato dello United. Voci sempre più insistenti danno imminente l’arrivo all’Old Trafford Angel Di 

Continua a leggere

La pazienza ha un limite. E quella dei tifosi del Manchester United, abituati per 20 anni a gloria, successi e (soprattutto) titoli è ormai agli sgoccioli. Quando mancano i risultati, il primo a pagarne le conseguenze in termini di popolarità è quasi sempre il manager. Ne sa qualcosa David Moyes che ancora forse ogni tanto 

Continua a leggere

Torna la PL e torna anche il nostro Giuseppe ‘Peppart’ Avolio con le sue splendide vignette realizzate in esclusiva per quellichelapremierleague.com. Impossibile non occuparsi della “stecca” dello United e del suo nuovo manager, l’olandese Louis van Gaal. Eccolo ritratto mentre si imbatte nel suo predecessore David Moyes che, tra l’altro, in una recente intervista ha 

Continua a leggere

C’è aria di pulizie in casa United. Il nuovo tecnico Louis Van Gaal sta mettendo mano alla squadra ed ha intrattenuto colloqui privati nel pomeriggio di sabato con 6 giocatori nel centro sportivo di Carrington, segno che l’olandese ha già bene in mente il “suo” United e chi deve farne parte e chi, evidentemente, no. 

Continua a leggere