L'attimo fuggente

Il Dio Pallone, al momento di inventare questo gioco, decise di metterci un pizzico d’imprevidibilità. Il tutto iniziando dalla sfericità dello strumento principale, il pallone. Proseguendo poi con l’occasione di un attimo. Un momento, un istante soltanto in cui poteva cambiare tutto. In cui una coppa poteva passare in mani di colori diversi nel giro 

Continua a leggere

Un famoso coro cantato in molti stadi d’Inghilterra recita le seguenti parole: “Oh, when the saints go marching in”. Un ritornello piacevole, che molte volte sprona la squadra tifata. Ma è anche un canto simbolo dei Saints, o ancor meglio del Southampton. Ma in questo caso serve a poco, viste le quattro sconfitte consecutive: la 

Continua a leggere

Punti regalati e punti persi. A partire dalla prima della classe. Il Chelsea prova a riprendersi dopo il periodo altalenante: allo Stamford Bridge arriva l’Hull City, sempre più nelle zone di bassa classifica. Mou e i suoi non devono assolutamente farsi scappare l’opportunità di vincere. Vincere e mettere a tacere le proteste: sotto questo aspetto, Wenger 

Continua a leggere

Brividi di freddo, brividi d’alta quota. Ma soprattutto trasferte insidiose, che con poco potrebbero riaprire il campionato. La quindicesima giornata di Premier League si apre con una sfida di vitale importanza: il Newcastle ospita il Chelsea al St. James Park. I Magpies devono ritrovare la continuità nei risultati, ma lo Special One non vuole lasciare punti 

Continua a leggere

Rallenta la corsa dell’armata blu di Jose Mourinho. Il club londinese non va oltre il pareggio a reti inviolate in quel di Sunderland. I Black Cats resistono all’assalto con tenacia e determinazione e conquistano un punto preziosissimo contro i “primi della classe”. Il Chelsea torna a Londra, ancora saldamente al 1° posto, ma con la 

Continua a leggere

Dall’istituzione della Premier League ad oggi, i Red Devils avevano scatenato l’inferno nel paradiso. Poi l’addio di Sir Alex li aveva ricacciati all’inferno, con un David Moyes triste spettatore. L’inizio con van Gaal era stato anche peggio: ma quando si dice che gli inglesi, soprattutto sponda United, non muoiono mai, un motivo di fondo ci 

Continua a leggere

Il manager del Sunderland Gus Poyet ha definito la clamorosa sconfitta per 8-0 inflitta dal Southampton il suo “momento più imbarazzante della carriera”. I Black Cats hanno subito la sconfitta più pesante negli ultimi 32 anni ieri al St. Mary’s lasciando di stucco il tecnico uruguayano: “E’ il momento più imbarazzante che abbia mai vissuto 

Continua a leggere

Mezza sconfitta o mezza vittoria. Da anni gli esperti e i calciofili di tutto il mondo, portano avanti il dibattito sul pareggio e la sua importanza. Bello o brutto che sia (decretato in base al valore dell’avversario), da anni divide il mondo del calcio. E molte volte, il pari, è consequenzialmente legato ad una rimonta 

Continua a leggere

“Non posso dire nulla riguardo al mercato, cercate di capirmi”. Così Louis van Gaal ieri sera al termine del match contro il Sunderland (1-1) ha cercato di dribblare i giornalisti che chiedevano al manager olandese notizie certe sulle prossime mosse di mercato dello United. Voci sempre più insistenti danno imminente l’arrivo all’Old Trafford Angel Di 

Continua a leggere