erbaNon è ancora ufficialmente “in charge” a Carrington, dato che è tutt’ora impegnato con la Nazionale olandese in Brasile, ma Louis van Gaal, futuro tecnico dei Red Devils fa già sentire (eccome!) la sua presenza.

Secondo quanto rivela il Sun, il nuovo manager dello United ha preteso (ed ottenuto) che i campi di allenamento di Carrington vengano letteralmente “rivoltati” e che sia implementato l’innovativo sistema denominato “Desso Grass-Master”, fatto di una speciale miscela di fili d’erba naturali e sintetici.

La superficie hi-tech è già attualmente utilizzata all’Old Trafford, oltre che in altri impianti delle squadre rivali dello United in Premier League, nonché a Wembley.

Il 62enne manager olandese, che ha già allenato grandi club come Barcellona, Bayern Monaco e Ajax, ritiene fondamentale che gli allenamenti debbano rispecchiare in tutto e per tutto le condizioni che i giocatori affrontano nelle partite. Da qui la richiesta che ha lasciato inizialmente perplessa la dirigenza dello United, convinta che il proprio centro di allenamento, Carrington, disponesse già di campi allo stato dell’arte.

Quindi, tra qualche settimana al centro di allenamento dei Red Devils non si parlerà solo ed inevitabilmente di “aria nuova”, con l’arrivo di van Gaal a sostituire “il prescelto” David Moyes, ma anche di “erba nuova”.