moupardIl Newcastle riceve in casa il Chelsea di Mourinho senza il difensore centrale Steven Taylor e con il capitano Fabricio Coloccini in forte dubbio per un problema all’inguine. Fuori anche Paul Dummet per un problema al bicipite femorale.

Gode di ottima salute il Chelsea, con il solo Van Ginkel indisponibile.  ‘Mou’ probabilmente ritornerà alla ‘formazione tipo’ dopo aver dato spazio alle seconde linee durante il match di Capital One Cup vinto contro l’Arsenal per 2-0.

Il Chelsea è in grande spolvero, reduce da un ottobre senza sconfitte, primo nel girone di Champions, secondo in campionato e tra le prime 8 in Coppa di Lega.  Jose Mourinho è proprio tornato e, con lui, sono tornati i battibecchi con gli arbitri (espulso contro il Cardiff City), le conferenze stampa mai tranquille… Tutto come un tempo, insomma.

Il Newcastle si presenta a questo appuntamento, che potrebbe sancire la temporanea testa della classifica dei Blues, con le ossa rotte e il morale a pezzi.  Perso il Tyne & Wear Derby contro i ‘cugini’ del Sunderland negli ultimi minuti, i ragazzi di Alan Pardew sono anche usciti dalla Coppa di Lega e il pronostico per il lunch time match di oggi non è particolarmente favorevole per i padroni di casa: una sola vittoria nelle ultime 6 partite (3 sconfitte, 2 pareggi, 1 vittoria) contro il Chelsea al St. James’ Park, proprio lo scorso anno (in rimonta con due reti di Moussa Sissoko).

Un’occhiata alle statistiche delle due squadre:

Il Newcastle ha perso 3 degli ultimi 5 incontri in campionato.  Solo il Crystal Palace e il Sunderland hanno subito più reti dei Magpies (16) in questa stagione.  Una sola la vittoria in casa su 4 match disputati fin qui al St. James’ Park.

Il Chelsea è a caccia della quarta vittoria consecutiva in campionato, la settima considerando tutte le competizioni.  Non particolarmente entusiasmante il ruolino di marcia dei Blues in trasferta: tredicesimi in questa speciale classifica con una sola vittoria su quattro partite lontano da Stamford Bridge.  In trasferta il Chelsea quest’anno non ha mai subito più di una rete in campionato.